Basta prendersela con la chimica!

Pensate agli agenti chimici.

Che cosa vi viene in mente? Un piccolo 007 in abito scuro? Agente chimico 007. Oppure vi vengono in mente periferie inquinate con ciminiere fumanti, nuvole nere e passanti che camminano nelle strade indossando mascherine? O ancora pensate a scienziati pazzi che preparano misture mortali in un oscuro laboratorio nel sottoscala?

Se questo è quello che vi viene in mente quando sentite parlare di chimica, non sono sorpresa che la materia vi preoccupi o peggio vi faccia paura. Lasciate che vi dica una cosa: chimico non significa necessariamente dannoso. E non potete vivere senza chimica. Dovrebbe essere ovvio, ma per un numero incredibilmente alto di persone non lo è.

Il suolo dove camminiamo, l’acqua che beviamo, l’aria che respiriamo, il cibo che mangiamo, i vestiti che indossiamo sono fatti di atomi, legati uno all’altro per formare molecole. Tutto, noi inclusi, esiste grazie alla chimica. Anche le nostre emozioni dipendono dalla chimica.

Per questo, ogni volta che leggo o sento “questo sapone/cibo/medicinale è naturale e non contiene agenti chimici”, non posso fare a meno di alzare gli occhi al cielo. Come se la natura non fosse fatta di atomi e molecole! Non possiamo aspettarci che tutti siano ferrati sulle materie scientifiche, il problema è che i media approfittano di questa mancanza di informazione per  veicolare un messaggio sbagliato.

Spero che non mi troverete ripetitiva, ma lasciatemelo dire ancora una volta: naturale non significa necessariamente buono e sintetico non significa necessariamente cattivo. Ecco alcuni esempi:

  • il cianuro è naturale. E’ uno ione formato da un atomo di carbonio legato con un triplo legame ad un atomo di azoto. I cianuri (composti naturali che contengono lo ione cianuro) sono prodotti da alcuni batteri e funghi e possono essere rinvenuti in certi semi e noccioli di frutti. E sono tossici. Se siete amanti dei romanzi gialli, vi sarà capitato di imbattervi in un morto ucciso dal cianuro.
  • le droghe più comuni, come la morfina (da cui deriva l’eroina) e la cocaina, possono essere isolate da vegetali. Sono naturali, ma non credo di dovervi spiegare perché sono pericolose.
  • l’acido ascorbico, noto anche come vitamina C, è una molecola organica naturale dotata di proprietà antiossidanti; questo la rende adatta come additivo per gli alimenti. E’ così largamente utilizzato che l’acido ascorbico ottenuto da fonti naturali non sarebbe sufficiente a coprire la richiesta, per questo la vitamina C viene sintetizzata con un processo industriale. La molecola che si ottiene è la stessa che può essere trovata naturalmente negli agrumi, ha le stesse proprietà e lo stesso comportamento chimico. Il vantaggio è che può essere sintetizzata in grande quantità e cibo e piante non sono “sprecate” solo per estrarre vitamina C. Inoltre una sintesi industriale controllata permette di ottenere un prodotto standardizzato, con la minima quantità possibile di impurezze.

Vi ho convinti?

Se sì (ed è quello che spero) fatemelo sapere! Se no, sarò lieta di discuterne ulteriormente!

Grazie per aver letto questo post e aver visitato il mio blog!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s