Gli obiettivi dichiarati pubblicamente aiutano

È ufficiale, il NaNoWriMo è terminato e ho raggiunto la fatidica quota di 50000 parole, quindi sono una… Come sempre, il NaNoWriMo è stato un incentivo fondamentale per portarmi avanti con la prima stesura del mio progetto, ma la storia non è ancora finita e sono davvero contenta di avere ancora molto lavoro davanti a … Continue reading Gli obiettivi dichiarati pubblicamente aiutano

Come identificare un partecipante al NaNoWriMo in 5 mosse

La psicosi sta per cominciare di nuovo. Siete pronti? Per I prossimi 30 giorni, scrittori da tutto il mondo si ritireranno nei loro rifugi e si consumeranno le dita sulle tastiere per raggiungere l’obiettivo: scrivere 50000 parole. E’ l’ora del NaNoWriMo. Ci sono un sacco di scrittori che non vedono l’ora di condividere la loro … Continue reading Come identificare un partecipante al NaNoWriMo in 5 mosse

Ansia da conteggio – I problemi dello scrittore #4

Vi ricordate lo scorso novembre, quando tutto quello di cui riuscivo a parlare era il NaNoWriMo? Bene, dopo quella prima esperienza, sono stata pazza abbastanza da iscrivermi anche al Camp NaNoWriMo di Luglio. Funziona più o meno allo stesso modo (scrittori da tutto il mondo si immergono per un mese tra le parole), la principale … Continue reading Ansia da conteggio – I problemi dello scrittore #4

I problemi (?) dello scrittore #3 – Editing

Ora che la prima stesura di "Segreti di una borsa" è completata, mi sto avvicinando per la prima volta al magico mondo dell'editing, per cui ho pensato "perché non scrivere un post a questo proposito?" ed eccoci qua. Sono molto lontana dall'essere un'esperta in materia, ecco perché per prima cosa ho cercato la definizione di … Continue reading I problemi (?) dello scrittore #3 – Editing